Un bar per veri intenditori e per chi sa riconoscere e apprezzare un drink preparato e servito comme il faut.
Il Bar Basso è uno dei rarissimi locali in cui ancora oggi è viva e sentita la tradizione e lo charme dei grandi bar internazionali. Il luogo in cui sono nate specialità famose come il Rossini, il Negroni Sbagliato®, il gelato Mangia e Bevi® e il Perseghetto.

SourcePort Magazine

From hosting designers at the Salone del Mobile to their iconic glasses, Bar Basso is at the heart of Italian design.
Through owner Maurizio Stochetto it was briefly at the heart of London Design Festival too Maurizio Stochetto, Bar Basso owner and guest barman at Bar Alto Bar Basso is something of an institution in Milan, where during the Salone del Mobile it plays host to the leading names from the contemporary design world.

Leggi tutto...

Il Bar

Nel corso degli anni è diventato un cult bar. Il Bar Basso è forse il più famoso cocktail bar di Milano. Dal 1947 i cocktail sono stati miscelati e bevuti al N. 39 di via Plinio.
Il Bar Basso – rilevato nel 1967 dalla famiglia Stocchetto – ha voluto offrire un modello di locale, uno stile e un servizio che fino ad allora in Italia erano prerogativa esclusiva dei bar dei grandi alberghi, che all’epoca erano gli unici a proporre cocktail internazionali.

Leggi tutto...

Il Bar

Dal ’67, quando venne rilevato dalla famiglia Stocchetto, fino ad oggi, il Bar Basso è sempre stato luogo d’incontro privilegiato di designer, giornalisti, artisti e scrittori, pur caratterizzandosi per una clientela eterogenea, e volendo riflettere nel suo stile e nella sua duplice anima – da un lato retrò ed elegante, dall’altro rustica e conviviale – lo spirito eclettico, inventivo e cosmopolita della metropoli più “internazionale” d’Italia. Meta di culto per gli amanti del bere sofisticato, il Bar Basso è stato il primo locale milanese a introdurre al grande pubblico “l’aperitivo”, in precedenza prerogativa esclusiva dei lounge bar dei grand hotel internazionali.

Leggi tutto...

Il Bar

La storia del Bar Basso comincia dal 1933: in origine una trattoria, dal 1947 prese il nome dal proprietario dell’epoca, Giuseppe Basso. Ma è dal 1967 che cominciò ad assumere la fisionomia e la connotazione di “american cocktail bar” che lo contraddistinguono ancora oggi, cioè da quando fu rilevato da uno dei più richiesti barman di Cortina d’Ampezzo, Mirko Stocchetto.

Leggi tutto...

Il Bar

Pagina 1 di 2

Cartoline

Poster

La Location

Premio Milano Produttiva

Premio Eccellenza